mercoledì, Febbraio 1, 2023

Via libera al trasferimento dei carri armati Leopard 2A4 alla Slovacchia

Nell’ambito del programma di scambio di attrezzature “Ringtausch” del Governo Tedesco, Rheinmetall fornirà presto alla Repubblica Slovacca i carri armati Leopard 2A4 ed altro materiale militare. A sua volta, l’Esercito Slovacco trasferirà attrezzature militari in Ucraina. Questo è stato ora contrattualmente concordato a Bruxelles tra i rappresentanti di entrambi i Paesi e Rheinmetall.

Le Forze Armate Slovacche riceveranno 15 carri armati Leopard 2A4. L’ordine include munizioni e un pacchetto di servizi che comprende addestramento e pezzi di ricambio. Il primo veicolo dovrebbe essere spedito a dicembre 2022, con consegne da completare entro la fine del 2023.

Il “Ringtausch” è una procedura sviluppata dal Governo Tedesco in collaborazione con i Paesi limitrofi e gli Alleati della NATO per sostenere l’Ucraina nella sua lotta contro l’aggressione russa. In particolare, gli stati membri della NATO stanno fornendo all’Ucraina attrezzature pesanti dell’era sovietica in cambio di sistemi militari occidentali prontamente disponibili.

Lavorando in stretta collaborazione con il Ministero della Difesa Tedesco e le Autorità e le Forze Armate Slovacche, Rheinmetall ha rapidamente negoziato i contratti necessari. Questi sono stati firmati il ​​15 novembre 2022 a Bruxelles da Martin Sklenár, direttore della politica di difesa del Ministero della Difesa Slovacco; il Vice Ammiraglio Carsten Stawitzki, Direttore Nazionale degli Armamenti presso il Ministero della Difesa Tedesco; così come il Dr. Björn Bernhard, CEO della Business Unit Tactical Vehicles di Rheinmetall e Eduardo Veen Martinez, Executive Vice President della Rheinmetall Business Unit Tactical Vehicles.

I lavori sui carri armati sono già iniziati. Di proprietà di Rheinmetall, i mezzi ora messi a disposizione sono MBT Leopard 2A4 revisionati precedentemente negli inventari di vari stati utilizzatori.

Fonte e foto Rheinmetall

CORRELATI

POTREBBE INTERESSARTI