mercoledì, Gennaio 19, 2022

Via libera alla produzione di pre-serie del NMESIS

-

il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti ha assegnato a Raytheon Missiles & Defense un contratto del valore di poco più di 21 milioni di dollari per la produzione di modelli rappresentativi di produzione del Navy/Marines Expeditionary Ship Interdiction System (NMESIS).

Il NMESIS è costituito dal missile d’attacco navale (NSM), dall’unità di trasporto e lancio (NLU) a controllo remoto e dal sistema di controllo delle armi (WCS).

Il NMESIS è una versione del NSM coprodotto da Raytheon e Kongsberg; è uno dei nuovi sistemi d’arma messi a punto o in via di dispiegamento per i compiti affidati all’USMC in base alla Revisione Strategica che prevede la necessità del Corpo di dotarsi di sistemi di difesa costiera rapidamente dispiegabili per via aerea e navale nell’immenso teatro del Indo-Pacifico.

Questa versione del NSM vede l’integrazione del contenitore/lanciatore del missile NSM o RGM-184A NSM su un veicolo Remotely Operated Ground Unit for Expeditionary (ROGUE) Fires costruito da Oshkosh Defense.

NSM è un missile da crociera multi-missione in grado di ingaggiare obiettivi marittimi e terrestri fortemente difesi. 

Obiettivo del programma NMESIS è dar vita ad un sistema missilistico multiruolo per difesa costiera, partendo dal NSM che è impiegato dall’US Navy per colpire bersagli navali e terrestri protetti oltre la linea dell’orizzonte (OTH). 

Il sistema NMESIS integra un’unità di lancio o NLU a controllo remoto basato sul telaio del veicolo fuoristrada Oshkosh Defense JLTV 4×4, in grado di trasportare e lanciare due NSM.

L’NLU è controllato dal WCS situato esternamente in un veicolo di comando e controllo.

I lavori relativi tale commessa saranno eseguiti in Norvegia (70%) e negli Stati Uniti (per il restante 30%).

Il completamento dei lavori è previsto per aprile 2023.

Foto US Navy

Ultime notizie

La Royal Australian Air Force (RAAF) ha ricevuto la prima testata BLU-111 (AUS) B/B prodotta in Australia per le Guided...
La fregata FREMM Carlo Margottini della Marina Militare ha eseguito manovre navali insieme alle unità della Sesta Flotta dell'U.S....
Il Lockheed Martin Sikorsky-Boeing SB>1 DEFIANT ha completato con successo i voli di prova del profilo di missione FLRAA...
Le rotte seguite dagli aerei in Europa stanno diventando di giorno in giorno sempre più interessanti da analizzare.A causa...

Da leggere

C-17 del Regno Unito all’Ucraina con missili anti-carro evitando la Germania

Il Governo di Sua Maestà sta inviando in Ucraina...

Milrem Robotics per il programma Robotics Autonomous System dell’Esercito italiano

La NATO Support and Procurement Agency (NSPA) ha assegnato...