Virgin Orbit lancia sette satelliti per conto dell’US Space Force

0
137

Virgin Orbit ha eseguito con successo la missione Straight Up, lanciando nello spazio con successo sette satelliti per conto dell’US Space Force.

Questo lancio è stato particolarmente importante per Virgin Orbit in quanto segna la prima missione notturna per la società. 

L’orbita di servizio dei satelliti si trovava a circa 500 km al di sopra della superficie terrestre, con un’inclinazione di 45 gradi.

La US Space Force si è procurata questo lancio per il Rocket Systems Launch Program, con carichi utili forniti dal DoD Space Test Program.

La missione prevedeva il lancio di sette satelliti di più agenzie governative che sono esperimenti destinati a dimostrare nuove tecnologie di bus satellitare modulare, consapevolezza del dominio spaziale e tecnologie adattive in radiofrequenza.

Il lancio di Straight Up ha supportato la missione STP-28A della United States Space Force. 

Il contratto per il lancio di STP-28A è stato assegnato a Virgin Orbit National Systems nell’aprile 2020 dalla United States Space Force.

Fonte e foto Virgin Orbit

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui