Provato con successo dalla DARPA il recupero in volo di un X-61 Gremlin Air Vehicle

0
351

La Defense Advanced Research Projects Agency (DARPA) ha annunciato che il velivolo a pilotaggio remoto X-61 Gremlin ha dimostrato il successo del recupero aereo durante i test tenuti il ​​mese scorso.

Infatti, lo scorso ottobre, un velivolo senza pilota ha dimostrato il successo del recupero aereo durante l’ultimo dispiegamento di test di volo del programma DARPA Gremlins il mese scorso. Durante il dispiegamento, due X-61 Gremlin Air Vehicles (GAV) hanno convalidato con successo tutte le posizioni di volo in formazione autonoma e le caratteristiche di sicurezza prima che un GAV alla fine dimostrasse il recupero aereo di un C-130.

Questo recupero è stato il culmine di anni di duro lavoro e dimostra la fattibilità di un recupero aereo sicuro e affidabile“, ha affermato il Tenente Colonnello Paul Calhoun , responsabile del programma Gremlins presso l’ ufficio di tecnologia tattica della DARPA . “Una tale capacità si rivelerà probabilmente fondamentale per le future operazioni aeree distribuite“.

Durante l’esperimento finale, il team ha rinnovato un veicolo X-61 e ha effettuato un secondo volo entro 24 ore lavorative. Inoltre, sono state raccolte molte ore di dati su quattro voli, comprese le prestazioni del veicolo aereo, le interazioni aerodinamiche tra il proiettile di recupero e il GAV e le dinamiche di contatto per il recupero in volo. Sfortunatamente, uno dei GAV è stato distrutto durante i test di volo.

Il recupero aereo è complesso“, ha detto Calhoun. “Ci vorrà un po’ di tempo per goderci il successo di questa implementazione, quindi torneremo al lavoro analizzando ulteriormente i dati e determinando i prossimi passi per la tecnologia Gremlins“.

I recuperi aerei sicuri, efficaci e affidabili promettono di espandere notevolmente la gamma e i potenziali usi dei veicoli aerei senza equipaggio in situazioni di conflitto. I GAV possono essere equipaggiati con una varietà di sensori e altri payload specifici per la missione. Possono anche essere lanciati da vari tipi di velivoli militari, mantenendo le piattaforme con equipaggio al sicuro oltre la portata delle difese avversarie. Dopo il recupero aereo, i GAV possono essere rinnovati dagli equipaggi di terra per prepararli per un’altra missione entro 24 ore.

Dynetics, una consociata interamente controllata da Leidos, sta sviluppando i veicoli Gremlin.

Fonte Defense Advanced Research Projects Agency (DARPA)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui